in

Offerte di lavoro alla corte della Regina Elisabetta: aperte le candidature!

Avete sempre sognato di andare a Londra? Desiderate sin da piccoli vivere nella capitale del Regno Unito? Seguite con passione le vicende della Casa Reale più famosa al mondo? Allora, quest’articolo potrebbe fare al caso vostro. Buckingham Palace – sì avete capito bene, Buckingham Palace! – è alla ricerca di personale. Potrebbe essere dunque una buona occasione per giovani provenienti da tutto il mondo e disposti a trasferirsi a Londra.

Sul sito ufficiale della Casa Reale Inglese stati pubblicati alcuni annunci a cui è semplicissimo candidarsi. Tra i requisiti per accedere alle posizioni, non è presente la cittadinanza inglese al contrario di quanto si possa pensare, ma è sufficiente il permesso per poter lavorare nel Regno Unito. Naturalmente bisogna conoscere l’inglese ed essere in grado di parlare almeno altre due lingue. Il tempo incalza, l’occasione va colta al volo. Chi vuole proporsi come assistente del responsabile degli ingressi a Windsor, Internal Auditor e assistente del responsabile vendite e biglietteria a Buckingham Palace ha una settimana di tempo per pensare e candidarsi. A Ferragosto scade invece l’annuncio per lavorare come stagista in attività legate alla conservazione dell’archivio della collezione reale, mentre poco dopo il 15 agosto c’è il termine ultimo per candidarsi come Visitor Services Project Assistant, il cui obiettivo è migliorare l’esperienza dei visitatori a Buckingham Palace.

A rendere le offerte ancora più interessanti sono gli stipendi. La retribuzione prevista per l’assistente del responsabile degli ingressi a Windsor è di 22 mila sterline all’anno, mentre per l’assistente del reponsabile vendite e biglietteria a Buckingham Palace è prevista una retribuzione da 23 a 26 mila sterline. Sono 18 mila le sterline previste per lavorare nell’archivio della collezione reale, mentre sono 21 mila le sterline dedicate al Visitor Project Assistant.

L’occasione per cambiare vita? Direi di sì. Che aspettate a mandare la vostra candidatura? Potrebbe essere una buona opportunità per trasferirsi in uno dei paesi più ricchi d’Europa. In più, avrete la possibilità di vedere da vicino la Regina Elisabetta e i suoi cappellini alla moda, Henry e consorte, senza contare il piccolo George, beniamino dei sudditi inglesi e del pubblico italiano.

Leggi anche —> Curriculum vitae, 4 errori da evitare assolutamente

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

“La casa nella prateria, un telefilm cult degli anni 80”. Raccontava la storia della famiglia Ingalls, e in quell’epoca appassionò milioni di telespettatori. Dopo quasi 40 anni, che fine hanno fatto i personaggi di quella storia? Oggi li ritroviamo così

Fabrizio Frizzi sostituito da Flavio Insinna? L’accordo per L’Eredità sfuma!