in

Offerte di lavoro in Svizzera per italiani 2015: opportunità nel Canton Ticino e a Zurigo

Hai una laurea in tasca e sei disperatamente alla ricerca di qualche offerta di lavoro? In Svizzera non mancano le opportunità per italiani: continua a leggere per scoprire quali sono le posizioni aperte nel mese di aprile 2015.

A Lugano, nel Canton Ticino, il famoso gruppo di consulenza Deloitte è alla ricerca di assistenti di direzione che a partire dal mese di ottobre 2015 opereranno nel team di revisione. L’offerta è rivolta a madre lingua italiani, con conoscenza di inglese e tedesco e in possesso di una laurea preferibilmente in ambito economico: un’occasione da cogliere al volo per chi ambisce a una carriera internazionale e non disdegna trasferte nel Regno Unito.

Sempre nel Canton Ticino, a Bellinzona, le porte dell’azienda Abraxas Informatik aprono a un business analyst, laureato in Ingegneria Informatica o in possesso di un titolo equipollente; in questo caso è richiesta, oltre alla conoscenza della lingua tedesca, cinque anni di esperienza nel campo. Anche l’azienda Blackpoints SA di Gambarogno è alla ricerca di un ingegnere informatico tra i 25 e i 40 anni che conosca almeno inglese, francese o tedesco e sia appassionato di applicazioni mobile o web.

Sei alla ricerca di un’offerta di lavoro a Zurigo? Se hai una formazione nel settore bancario e conosci bene il tedesco e l’inglese, approfitta delle assunzioni nel gruppo Credit Suisse: le occasioni non mancano, sia per figure junior che senior.

(immagine di Zurigo tratta da commons.wikimedia.org)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

riforma-scuola-2015

Riforma scuola 2015: Giannini annuncia nuove assunzioni insegnanti

Guerrina Piscaglia ultime notizie

Guerrina Piscaglia ultime notizie a Storie Vere: 20 giorni per l’esame del Dna