in ,

Offerte lavoro in Italia, annunci truffa: smascherato l’artefice, volto noto de Le Iene

In tempo di crisi come questo, relativamente alle prospettive di lavoro che si presentano ai più giovani, è difficile trovare un impiego che soddisfi a pieno le capacità raggiunte, gli studi condotti e un guadagno sufficiente per potersi definire autonomi economicamente. Queste e molte altre, sono le ragioni che spingono i giovani a rispondere ad offerte di lavoro poco chiare che, in molti casi si rivelano essere annunci truffa. La polizia di Bologna ha smascherato un’associazione che negli ultimi tempi ha imbrogliato centinaia di persone con le proprie offerte di lavoro fasulle. 

L’uomo che dirigeva le azioni dell’associazione o, per meglio dire, una finta agenzia per il lavoro, è un 42 enne che più volte è stato smascherato da Le Iene. Nonostante le varie inchieste, l’uomo originario di Pescara ha continuato a sfruttare le fragilità dei giovani italiani. Nello specifico, si parla di offerte di lavoro che riguardano in particolare la professione di receptionist o cameriere. In molti altri casi, ha puntato su lavori artistici, come la possibilità di prendere parte a spot pubblicitari. Le Iene erano risalite all’uomo proprio grazie alle segnalazioni di ragazzi che si presentavano ai provini per vari programmi tv.

L’uomo si faceva pagare dai 30 ai 200 euro, promettendo il lavoro ai giovani che si presentavano al colloquio. Oltre al 42 enne, la polizia di Bologna ha arrestato, fino ad ora, tre complici: due giovani tra i 19 e i 26 anni e una ragazza di 27 anni.

ricette anna moroni la prova del cuoco

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: conchiglioni con zucca e porcini

come evitare la carie

Carie denti: ecco come evitarla, da una ricerca olandese