in ,

Offese razziste sul web a Miss Livorno

Si chiama Chioma Ukwu, ha quindici anni, origini nigeriane, ma è cresciuta in Italia, dove è stata eletta tra le altre concorrenti in gara, Miss Livorno, titolo che le permetterà di continuare nelle selezioni per il celebre concorso di bellezza Miss Italia.

Cioma Ukwu offese razzisti su web a Miss Livorno

Il colore scuro della sua pelle non è passato inosservato e sul web sono comparsi alcuni interventi offensivi e razzisti nei suoi confronti. Le offese hanno naturalmente scatenato l’indignazione dei più, che si sono mobilitati in rete a sua difesa attraverso un tam tam sui social network.

“A Cioma esprimo sostegno e vicinanza. La Toscana che mi piace sconfigge l’ignoranza con l’inclusione e la bellezza”, ha commentato per  esempio su Facebook, Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana.  Lei, per parte sua, risponde a tono, e fiera della sua discendenza ribatte: “Se uno mi giudicasse per il mio aspetto perché esteriormente non gli piaccio, ben venga; ma quando uno comincia a giudicarti per le tue origini o cose simili… Fiera di essere una livornese NERA!!“.

Anima gemella: smettere di cercarla

basilico ligure a rischio

Pesto genovese a rischio: fungo killer minaccia coltivazioni basilico