in ,

Olanda, Edwin Van Der Sar torna in campo a 45 anni e para un rigore

Ritirarsi dall’attività professionistica in un determinato sport non vuol dire dimenticare come praticarlo, specialmente per quel che riguarda i campioni; è il caso di Edwin Van Der Sar, storico portiere olandese che ha fatto le fortune di Juventus e Manchester United, che dopo il ritiro del 2011 è tornato in campo quest’oggi con la maglia della squadra che l’ha lanciato.

L’olandese volante è stato richiamato dal presidente del Noordwijk che ha perso per infortunio il suo portiere titolare e ha pensato al leggendario estremo difensore per la partita giocata questo pomeriggio contro il Jodan Boys; Van Der Sar non ci ha pensato due volte ed è tornato ad indossare i guantoni calandosi nella realtà della quarta divisione olandese.

Lui che aveva concluso la carriera perdendo la finale di Champions League del 2011 contro il Barcellona; come detto un campione non dimentica mai come si fa il proprio mestiere e Van Der Sar ha addirittura parato un rigore nella giornata del suo ritorno tra i pali. Non male per un quarantacinquenne fermo da 5 anni. Per la cronaca la partita si è conclusa 1-1 ma poco importa e manco a dirlo il merito è anche suo.

Android N nuove funzionalita

Android N nome uscita news: funzionalità in anteprima del nuovo sistema operativo di Google

sogni strani significato

Sogni strani, il significato: più bizzarri a tarda notte, uno studio spiega i segreti del sonno