in ,

Olanda, erba sintetica campi potrebbe provocare il cancro: 30 club sospesi

In Olanda scoppia il caso legato all’erba artificiale dei campi di gioco che secondo alcuni studi potrebbe provocare il cancro; l’allarme era già stato lanciato in Italia nel 2006, con i campi con il manto in sintetico che erano stati definiti potenzialmente cancerogeni. Sono passati dieci anni e si torna nuovamente a parlare di questo problema, con il Governo dell’Aia che corre immediatamente ai ripari.

E’ stata infatti richiesta un’indagine da parte dell’Istituto Superiore di Sanità dopo che nei giorni scorsi un documentario trasmesso sulla tv olandese aveva sollevato nuovamente sollevato la delicata questione; al momento una trentina di club amatoriali sono stati sospesi e le loro strutture sportive sono state momentaneamente chiuse perché l’erba sintetica utilizzata potrebbe essere potenzialmente cancerogena.

Il rischio deriva dai prodotti utilizzati durante la produzione e dalle sostanze che vengono rilasciate durante l’esplosione agli agenti atmosferici; in entrambi i casi gli esperti hanno giudicato alto il rischio di salute per gli atleti. Il governo olandese è subito intervento e ora si attendono gli esiti delle indagini da parte degli organi statali.

Grande Fratello Vip, Mara Venier entra nella casa: ecco il motivo

SCIOPERO TRASPORTI

Sciopero aerei 11 ottobre 2016: informazioni utili, fasce orarie dello stop