in ,

Olanda, morto il principe Johan Friso d’Orange-Nassau

Nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 12 agosto, il Servizio Informazioni Governative olandese ha divulgato la notizia che il principe Johan Friso è deceduto, all’età di 44 anni. Si tratta del secondo genito dell’ex regina Beatrice d’Olanda della casa reale d’Orange-Nassau, che lo scorso 30 aprile  aveva abdicato in favore del primogenito Guglielmo-Alessandro, per poter stare più vicina al figlio degente in patria. In una nota, del servizio stampa delle famiglia reale, si legge che le cause del decesso sarebbero state delle complicazioni al cervello causate da una mancanza di ossigeno. Prince Friso, Princess Mabel, Luana , Zaria

L’incidente del 44enne principe Johan Friso risale al 17 febbraio dell’anno scorso quando è rimasto sepolto da una valanga per 20 minuti durante un’escursione a Lech am Arlberg, esclusivo centro sciistico nell’Austria occidentale, dove la famiglia reale trascorre abitualmente le vacanze invernali. In un primo momento era stato traferito in un ospedale a Londra, ma il mese scorso era stato riportato all’Aja.

Il secondogenito dell’ex Regina e dello scomparso Principe Claus dei Paesi Bassi era membro della famiglia reale olandese con il titolo di ‘Conte di Orange-Nassau’, ma a causa del suo matrimonio, con Mabel Wisse Smit, avvenuto senza il benestare del Parlamento, dal 2004 non era più membro della Casa Reale e non era più in linea di successione al trono.

 

 

 

 

Quanti anni restano da vivere: un bracciale può dircelo

Epilessia: individuate le cause genetica della malattia