in

Olimpia Milano – Reggio Emilia 87-84 risultato finale Coppa Italia 2017 Final Eight

Tempo di fare sul serio a Rimini dove questo pomeriggio alle ore 17.30 si è giocata la prima semifinale delle Finale Eight di Coppa Italia 2017; sul parquet del polo fieristico romagnolo, Olimpia Milano-Reggio Emilia che si sono giocate l’accesso all’ultimo atto della competizione. A spuntarla è stata la squadra di Jasmin Repesa che ha vinto una partita difficile conclusasi con il risultato finale di 87-84, dopo che per tre quarti di gara la GrissinBon era riuscita a tenere a bada i meneghini. Decisivo l’ultimo quarto, con Milano che da una prova di forza notevole, grazie ai suoi uomini migliori, su tutti Macvan e Pascolo, senza scordare il colpo da tre dell’ex Cinciarini. Di seguito la sintesi di Olimpia Milano-Reggio Emilia, con la descrizione di quanto accaduto sul parquet di Rimini durante la semifinale della Coppa Italia 2017.

Primo Quarto (18-26): la prima frazione non mostra il miglior basket che le squadre possono esprimere; il punteggio si sblocca grazie a Raduljica che segna due punti con appoggio facile a canestro. Reggio Emilia è fallosa e imprecisa ma anche l’EA7 fatica in certe occasioni il modo giusto per andare a punti; il risultato rimane inchiodato sul 3-5 per molto tempo, con Milano che risulta essere più efficace mentre la GrissinBon continua a commettere falli e arriva subito in bonus. L’imprecisione contagia anche Milano sia dal campo che dalla lunetta con McLean e così gli emiliani salgono in cattedra con una tripla di Della Valle che costringe Repesa al time out. Gli uomini in rosso paiono aver accusato il colpo e Repesa gioca le carte Cinciarini e Abass. La sirena suona con Reggio avanti di 6 punti.

Secondo Quarto (45-45): Reggio ricomincia da dove aveva lasciato, si alza il ritmo. Tripla di Pascolo che infiamma il pubblico mentre Kaukenas fatica a creare e spreca due possessi aiutando Milano a rifarsi sotto. Un’altra tripla, questa volta di De Nicolao da nuova linfa alla GrissinBon che poi perde una palla sanguinosa su cui si avventa Sanders che in contropiede conclude facilmente a canestro. Tripla di Williams che porta i suoi a +8 e Repesa è costretto nuovamente a chiamare time-out. Dopo la pausa si accende Kaukenas che sforna un assist per De Nicolao, tutto solo sotto canestro, che deve solo appoggiare nel cesto. Un tecnico a Repesa a 2′ dalla fine del secondo quarto che manda in lunetta Aradori sembra spezzare le gambe all’EA7 ma Reggio sbaglia e non concretizza l’extra possesso così Milano si riporta a contatto, con la rimonta che continua dopo un tiro forzato di Aradori, con Milano che concretizza un gioco da tre punti a cui si aggiunge una tripla di Kalnietis che porta la EA7 in parità. Reggio Emilia prova un ultimo tentativo prima che si vada negli spogliatoi per la pausa lunga ma non c’è tempo, il secondo quarto termina 45-45.

Terzo Quarto (59-64):dopo la rimonta di Milano nel secondo quarto, Reggio Emilia riesce a mettere nuovamente la testa avanti, anche se tra le fila dell’EA7 cresce dal punto di vista delle percentuali Sanders che inizia a farsi carico della squadra. La GrissinBon si aggrappa alle giocate di Aradori e De Nicolao che hanno la mano molto calda, mentre Reynolds fa a sportellate sotto canestro.

Quarto Quarto (87-84): l’ultimo quarto si apre con una tripla di De Nicolao che porta i suoi a 67 e la gara si infiamma. Una successione di triple con Pascolo e De Nicolao che si sfidano dalla distanza; Milano è entrata definitivamente in partita e ricuce lo strappo con un parziale di 8-2, portandosi sul 76-76 proprio grazie a Pascolo. Il tempo scorre e il tabellone vede sorpassi e controsorpassi nel punteggio, fino all’81-81 firmato da Della Valle dalla lunetta; a mandare avanti l’Olimpia ci pensa Cinciarini, il grande ex che con una tripla portai suoi a 84 e dopo poco Macvan va a segno ancora da tre, portando l’EA7 a +6. Reggio no nei arrende e Della Valle, ancora da tre, porta i suoi ancora ad un passo dai Campioni d’Italia; ultimo possesso per l’Olimpia ad una manciata di secondi dalla fine, con gli emiliani che tuttavia non commettono fallo e così il tempo scade, proiettando gli uomini di Repesa in finale.

Olimpia Milano-Reggio Emilia 87-84
Milano: 22 Sanders, 14 Pascolo
Reggio Emilia: 14 Aradori, 13 De Nicolao

 

 

italiana arrestata a melbourne

Cocaina in valigia: Elisa Salatino non collabora con gli inquirenti, indiscrezioni su provenienza droga

caso yara news madre bossetti

Caso Yara madre Bossetti inseminazione: Ester Arzuffi, per genetista confessione inverosimile