in

Olimpiadi 2016 Nuoto, Paltrinieri lancia la sfida a Sun Yang

Finalmente è arrivato il momento: oggi è il giorno di Gregorio Paltrinieri, campione del mondo in carica dei 1500 stile libero e ultima speranza del nuoto azzurro. Dopo un’Olimpiade abbastanza deludente, in cui il movimento ha comunque dimostrato margini di miglioramento rispetto alla disastrosa spedizione di Londra, scende finalmente in acqua Paltrinieri, per regalare all’Italia un oro olimpico che nel nuoto manca da troppo tempo. Lo sfidante numero uno di Gregorio è il cinese Sun Yang (campione olimpico in carica nei 1500 sl e già oro a Rio nei 200 sl e argento nei 400 sl) al quale Paltrinieri lancia la sfida, dopo che non si presentò alla finale mondiale del 2015, in cui “Greg” dominò in lungo e largo.

=> RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE OLIMPIADI 2016

Oltre Paltrinieri, in gara ci sarà anche Luca Detti (bronzo nei 400 e unica medaglia azzurra nel nuoto fino a questo momento): “Gabriele è in forma, l’ho visto sui 400…dovrò guardarmi anche da lui” ha affermato Gregorio. Sarà una finale (in programma il 13 agosto alle 03:11 ora italiana) in cui oltre Sun Yang, Paltrinieri e Detti dovrebbero anche esserci l’australiano Horton e l’americano Jaeger.

Gli azzurri Gabriele Detti  e Gregorio Paltrinieri scenderanno in acqua per disputare le proprie batterie rispettivamente alle 19:52 e alle 20:10. Il primo sarà Detti che in corsia 7 si troverà anche il grande favorito di giornata Sun Yang.

spari in centro commerciale spagna

Spagna ultim’ora, sparatoria in centro commerciale: due feriti gravi

Anticipazioni Cherry Season trame turche, Oyku chiederà il divorzio: ecco cosa succede