in

Olimpiadi Rio 2016 Basket maschile: pazzesca rimonta della Croazia sulla Spagna, ok Argentina

Nei giorni scorsi Ettore Messina ha comunicato, attraverso la sua pagina Facebook ufficiale, di essere davvero rammaricato per l’assenza dell’Italia del Basket dalle Olimpiadi di Rio 2016. La sconfitta contro la Croazia brucia ancora parecchio ma, almeno, il team balcanico ha già dimostrato di non essere in Brasile per fare la comparsa. Contro la Spagna, infatti, Bogdanovic e compagni hanno dato prova di una performance super riuscendo a recuperare un netto svantaggio maturato nei primi tre quarti di gara e chiudendo il risultato sul 72-70 conquistando i primi due punti di questa spedizione. Eppure, la Spagna ha avuto sempre il pallino del gioco in mano con un super Gasol, autore di 26 punti. Gli iberici, però, hanno dilapidato un incredibile vantaggio che ha toccato picchi anche di +11.

>>> SCOPRI COME SEGUIRE LA DIRETTA TV DELLE OLIMPIADI RIO 2016

Nell’ultimo quarto di gara, nella prima giornata del gruppo B delle Olimpiadi di Rio 2016 di Basket, la Croazia è riuscita a pareggiare i conti e mettere la freccia con un indiavolato Bogdanovic, autore di una serie di triple sontuose. A essere decisivo, però, in fase difensiva, è stato Saric che con la sua stoppata sulla sirena ha impedito a Gasol i due punti dell’over-time. Per quanto riguarda l’Argentina, invece, tutto facile contro la Nigeria battuta con il passivo di 94-66.

>>> TUTTO SULLE OLIMPIADI DI RIO 2016

L’Argentina, infatti, ha potuto contare su uno Scola dominante, autore di 18 punti, uno in meno di Campazzo. Nelle fila della Nigeria ottima prova di Diogu, capace di mettere a segno 15 punti ed Ere con 6/9 al tiro.

pakistan attentato quetta

Pakistan, Quetta, attentato terroristico: esplosione in un ospedale, almeno 30 morti

Pensioni Cesare Damiano emendamenti all'ottava salvaguardia

Pensioni 2016 news oggi: pensione anticipata a 63 anni senza penalizzazioni per le categorie più esposte