in

Olimpiadi Rio 2016 ciclismo, Elia Viviani medaglia d’oro nell’omnium

Uno strepitoso Elia Viviani ha conquistato la medaglia d’oro nella prova dell’omnium, gara di ciclismo su pista che ha assegnato questa sera l’iride dopo una due giorni intensa di gare alle Olimpiadi di Rio 2016; l’atleta azzurro è arrivato all’ultima manche da primo in classifica, davanti al britannico Mark Cavendish, giocandosi tutto nella prova a punti dove si è trovato a gestire e a controllare gli attacchi degli avversari.

Lo stesso campione inglese e il danese Larsson hanno cercato di avvicinare l’italiano, portandosi spesso a ridosso di Viviani e cercando di guadagnare punti importanti negli sprint; il ciclista azzurro però è stato bravo e abile nel gestire la situazione e attaccare nei momenti giusti. Viviani ha poi dovuto fare i conti anche con una caduta innescata da un contatto tra Cavendish e un atleta coreano che ha fatto finire a terra anche l’azzurro. Viviani si è rialzato senza conseguenze e ha ripreso subito a pedalare.

QUI IL PROGRAMMA GARE DEL 16 AGOSTO

Alla fine è stato decisivo uno degli ultimi sprint, quando Viviani ha deciso di seguire un piccolo gruppo in fuga e imporsi negli ultimi metri conquistando i 5 punti fondamentali per assicurarsi matematicamente la medaglia d’oro; sale così a 23 il numero delle medaglie conquistato dagli italiani in gara alle Olimpiadi di Rio 2016, dopo che nel pomeriggio era arrivato l’argento di Rachele Bruni nella 10 km di nuoto di fondo.

I personaggi più sfigati delle serie tv: la storia di Hanna Banana da Pretty Little Liars

gabriel garko esplosione in villa

Programmi tv oggi sera tutti i canali: Un’estate in Provenza e Rodolfo Valentino