in

Olimpiadi Rio 2016, ecco chi è Darya Klishina: l’atleta russa accusata di essere “traditrice”

Mancano 23 giorni alla cerimonia d’apertura delle Olimpiadi di Rio 2016. Non sarà una competizione felice per la Russia, dopo lo scandalo doping che ha travolto praticamente tutta la nazione, causando la squalifica di ben sessantasette atleti della nazionale russa. Le uniche scampate alla squalifica sono Darya Klishina e Yulia Stepanova, quest’ultima però infortunata. Sarà la Klishina dunque a rappresentare la Russia alle Olimpiadi di Rio 2016.

Bionda, occhi chiari, fisico statuario, bellezza tipica delle ragazze russe: Darya Klishina, oltre ad essere un’atleta, è anche una modella. La russa, classe ’91, è una delle giovani atlete più promettenti del panorama sportivo. Campionessa europea indoor di salto in lungo per ben due volte, ha trionfato anche nella categoria allievi nel 2007 e alle ultime Universiadi del 2013 a Kazan. Agli ultimi Mondiali, invece, si è classificata al settimo posto, mentre agli Europei ha conquistato la medaglia di bronzo.

La Klishina, dopo aver ricevuto l’ok dall’organizzazione, ha fatto i ringraziamenti sui social. La russa però è accusata, soprattutto da Putin, di essere una traditrice, dopo che negli ultimi tre anni si è allenata negli Stati Uniti. Darya Klishina si scrolla da dosso le critiche e le polemiche e a Rio 2016 cercherà di portare i colori della bandiera russa in alto.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Crotone Sampdoria highlights

Crotone calcio ultime notizie: no alla ristrutturazione dell’Ezio Scida

refuge lgbt roma

Refuge LGBT, nasce a Roma la casa di accoglienza di Gay Center e Croce Rossa