in ,

Olimpiadi Rio 2016, i 18 convocati dell’Argentina: c’è Correa della Sampdoria

E’ stata diramata quest’oggi la lista ufficiale dei 18 convocati dell’Argentina in vista delle Olimpiadi di Rio 2016; l’albiceleste è stata sconvolta in queste settimane da un terremoto interno che ha portato alle dimissioni dell’ex tecnico Tata Martino ma ora è tempo di pensare al Giochi Olimpici che ormai distano meno di un mese e la medaglia è tra gli obiettivi principali della Federazione.

=> CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SULLE OLIMPIADI DI RIO 2016

Alcune sorprese tra le scelte del neo Ct Olarticoechea, tra le quali senza dubbio spicca l’esclusione del giovane attaccante del San Paolo Jonathan Calleri, a lungo oggetto del desiderio di mercato per Inter e Bologna nella passata sessione. La punta argentina non ha preso per nulla bene la mancata convocazione: “Ho scoperto di non essere tra i convocati leggendo Twitter. Ogni volta che ne ho parlato, ho sempre detto chiaramente che all’Olimpiade volevo esserci: era una mia priorità. Oggi che vedo che non ci sono provo un po’ di rabbia.” Queste le sue parole riportate da Gazzetta dello Sport; tra i prescelti del Ct Olarticoechea c’è “l’italiano” Correa. Di seguito i 18 convocati dell’Argentina per le Olimpiadi 2016: 

Portieri: Gerónimo Rulli (Real Sociedad), Axel Werner (Rafaela).
Difensori: José Luis Gómez (Lanus), Víctor Cuesta (Independiente), Lautaro Gianetti (Velez), Lisandro Magallán (Boca), Leandro Vega (River), Alexis Soto (Banfield).
Centrocampisti: Santiago Ascacibar (Estudiantes), Mauricio Martínez (Central), Manuel Lanzini (West Ham), Lucas Romero (Cruzeiro), Giovani Lo Celso (Psg), Joaquín Correa (Sampdoria).
Attaccanti: Cristian Espinoza (Villarreal), Luciano Vietto (Atletico Madrid), Giovanni Simeone (River), Ángel Correa (Atletico Madrid)

50 sfumature di grigio

50 Sfumature di nero, Jamie Dornan e Dakota Johnson mandano in crisi Amelia Warner? Ecco cosa è successo

Leo Messi calciomercato Manchester City

Calciomercato Leo Messi, il Chelsea pronto all’assalto: Abramovich incontra il padre della Pulce