in

Olimpiadi Rio 2016 tuffi, Tania Cagnotto bronzo nel trampolino da 3 metri

Semplicemente magnifica. Basta questa frase per definire l’ennesima impresa di Tania Cagnotto, regina italiana dei tuffi che ha conquistato finalmente la medaglia che le mancava, mettendosi al collo il bronzo nella gara del trampolino da 3 metri. Nell’ultima gara in carriera, la trentunenne bolzanina ha ottenuto il punteggio già alto in carriera con 372,80.

La Cagnotto ha superato la tensione della semifinale e danza sul trampolino, disegnando in aria traiettorie pressoché perfette; la battaglia per il gradino più basso del podio è con la canadese Jennifer Abel visto che i due gradini più alti sono un affare tutto cinese, con le due atlete Shi Tingmao (406,05) ed He Zi (387,90) che fanno come al solito una gara “diversa”.

QUI IL PROGRAMMA GARE DEL 15 AGOSTO 

La tuffatrice bolzanina si mette al collo l’unica medaglia che le mancava a livello individuale, centrando l’obiettivo massimo a cui poteva ambire, scacciando così la delusione per il quarto posto a Londra 2012 che l’aveva fatta vacillare e quasi pensare al ritiro. Seconda medaglia dunque per la Cagnotto dopo l’argento nel sincro in coppia con la Dallapé.

Belen, Iannone

Andrea Iannone e Belen Rodriguez festeggiano il Moto Gp e cos’altro?

Ciao Darwin facebook

Programmi tv oggi 15 Agosto 2016: Coppa Italia e Ciao Darwin 6 – La regressione