in

Olimpiadi Roma 2024, il Coni ritira la candidatura: ecco le parole di Malagò

Si interrompe ufficialmente la corsa di Roma alle Olimpiadi 2024. Il Coni infatti ha ufficializzato il ritiro della candidatura della Capitale ai Giochi a Cinque Cerchi anche presso il Cio dopo che nelle scorse settimane era arrivato lo stop da parte del sindaco Raggi e della giunta capitolina. A dare l’annuncio il presidente del Coni Giovanni Malagò durante la conferenza stampa che si è tenuta oggi presso il Salone d’Onore del Foro Italico.

“È il giorno della chiarezza. Ho scritto al Cio la lettera con la quale interrompiamo la candidatura. Coerentemente con quanto detto, ritengo che per portare avanti questo progetto servivano tre gambe. Una di queste, secondo me e secondo la stragrande maggioranza degli italiani per motivi demagogici, è venuta a mancare. Così siamo costretti a interrompere. Credetemi, sarebbe stato difficile batterci. Il piano alternativo ci sarebbe stato per restare in corsa, ma non ci avrebbero votato. Non eravamo più credibili.”

Dopo l’amarezza e la delusione per la fine del sogno chiamato Roma 2024, è tempo anche di dare un altro annuncio, meno doloroso del primo per Giovanni Malagò. Il presidente del Cio infatti ha annunciato che Milano sarà candidata ad ospitare la sessione del Comitato Olimpico in programma nel 2019: “Ho deciso di candidare per la sessione del Cio del 2019 Milano. È il primo passo per tornare credibili. Non accade dal 1966. Maroni e Sala si sono detti entusiasti.”

Marco Ragini Africa Ujana interviste

Calcio estero, Marco Ragini intervista esclusiva all’allenatore dell’Ujana: “Vi racconto la mia Africa”

il segreto facebook

Replica Il Segreto oggi 11 ottobre 2016: ecco dove vedere la puntata