in ,

Olimpiadi Roma 2024, Malagò aspetta in Campidoglio ma il sindaco Raggi è al ristorante

Continuano le discussioni intorno alla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024, dopo che il no di Virginia Raggi e della giunta 5 Stelle ha interrotto il sogno a cinque cerchi sostenuto dal Coni e dal Comitato Promotore; ad aver sollevato un polverone però, oltre al rifiuto dei Giochi, è anche le modalità con cui si è arrivati a questa decisione.

Emblematica è l’attesa di 35′ del presidente del Coni Giovanni Malagò che in Campidoglio attendeva Virginia Raggi per discutere le motivazioni in vista dell’annuncio ufficiale; il primo cittadino della Capitale però non si è presentato in orario, facendo andare su tutte le furie il numero uno del panorama sportivo italiano. La Raggi si è scusata successivamente, dicendo di aver avuto un contrattempo.

Oggi però sono state pubblicate alcune foto che ritrarrebbero Virginia Raggi al ristorante con l’assessore alla mobilità Linda Meleo; dopo l’incontro istituzionale che l’avrebbe fatta ritardare, vale a dire quello con il ministro dei Trasporti Del Rio, il sindaco di Roma si sarebbe fermata a mangiare un boccone “Da Dino” in Piazza dell’Indipendenza invece che rientrare in Campidoglio dove era attesa da Malagò.

fertility day 2016 opuscolo

Fertility Day, l’opuscolo è razzista: la campagna di informazione sulla fertilità è un vero fallimento

trump raid in siria

Guerra in Siria: Raid su Aleppo, i testimoni “usate bombe al fosforo”