in ,

Olio di palma fa male alla salute? La risposta dal Salone del Gusto 2016

Da tempo si sente parlare di quanto l’olio di palma faccia male alla salute e sono sempre di più le aziende che sui propri prodotti alimentari o di cosmetica per il quale questo prodotto era ampiamente utilizzato, ora aggiungono etichette con la dicitura “senza olio di palma”: ma l’olio di palma fa davvero male alla salute? Questo è stato il tema centrale di una conferenza scientifica che si è tenuta a ‘Food Mood’, la business area organizzata nell’ambito di Terra Madre Salone del Gusto 2016, dalla Camera di Commercio di Torino e dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Ed è stato in questo contesto che Dario Bressanini, docente di chimica all’Università di studi dell’Insubria di Como ha voluto spiegare che non ci sarebbe “alcuna evidenza scientifica” per giustificare “le campagne, sconfinate spesso nella demonizzazione” dell’olio di palma.

Lo stesso professor Bressanini, sul tema degli effetti dell’olio di palma sulla salute, ha voluto precisare: “Va molto di moda creare un solo alimento colpevole ed esaltare ‘supercibi’ che fanno bene, ma gli allarmismi ed i facili entusiasmi hanno poco senso, anzi sono controproducenti”; e per questo ha voluto dare un consiglio su quale potrebbe e dovrebbe essere la scelta migliore da fare quando si tratta di alimentazione e salute: “L’unica strada da seguire per la salute è la dieta variata senza eccessi. Ed è molto meglio che le industrie alimentari mettano in etichetta cosa c’è piuttosto che apporre scritte su cosa non c’è nei prodotti”. Il problema quindi non sarebbe nell’olio di palma in sé per sé bensì nella qualità dell’olio di palma utilizzato dai produttori di cibo, e quindi servirebbero certificazioni, così come nella quantità consumata nell’alimentazione quotidiana dalle persone.

E di contro, spiegando che non ci sarebbe nessuna valenza scientifica del fatto che l’olio di palma faccia male alla salute, continua invece spiegando alcuni vantaggi che l’olio di palma ha a dispetto di altri oli vegetali utilizzati: “E l’olio di palma ha anche dei vantaggi come, ad esempio la resistenza all’ossidazione. Certi grassi insaturi che vanno tanto di moda, invece, come olio di mais o girasole, sono a rischio di processi di ossidazione che possono formare sostanze tutt’altro che benefiche per l’organismo umano”.

quo vado film, quo vado checco zalone, quo vado checco zalone incassi,

Matteo Renzi contro il Fertility Day: meglio chiedere a Checco Zalone

Francesco Totti si ritira

Francesco Totti compleanno, errore della Fifa: “Auguri a Fernando Totti”