in ,

Olio extravergine di oliva o burro?

Meglio consumare olio extravergine di oliva o burro, come grasso da condimento in cucina? Sono tante le diatribe in merito, in molti sostengono che a parità di grammi, 10 di olio extravergine di oliva ne contengano 90, mentre 10 di burro ne contengano 75, e che quindi l’olio sia un po’ più calorico rispetto al burro. Sì, certamente, nulla da dire in contrario, ma essere più calorici non significa essere meno sani, anzi, o almeno, non per forza. Il burro, infatti, contiene molti grassi saturi a differenza dell’olio extravergine di oliva che, invece, ne contiene pochi e ha una buona dose di grasso monoinsaturo, l’acido oelico. Meglio l’olio o il burro, quindi?

Se pensiamo alla nostra salute favoriamo l’olio extravergine d’oliva, come previsto anche dalla dieta mediterranea e dalla dieta smartfood, considerando comunque che poco burro, se consumato raramente in qualche preparazione di cibo, possiamo comunque concedercelo.

Se pensiamo agli animali, e prediligiamo o sposiamo totalmente una dieta vegana, dobbiamo chiaramente abolire il burro dalla nostra tavola; se pensiamo anche all’ambiente e alla sostenibilità, dobbiamo essere consapevoli che per preparare un kg di burro sono necessari 24 l di latte.

[dicitura-articoli-medicina]

Pokemon Go Film

Pokemon Go, l’app del momento influenza anche il cinema: in arrivo un nuovo film su Pikachu e amici

olimpiadi rio 2016 tiro con l'arco

Olimpiadi Rio 2016 programma gare tiro con l’arco: orario diretta tv e streaming gratis