in ,

Olive nere “Bel Colle” al botulino: è allerta alimentare in tutta Italia

Dopo che una confezione di olive nere dolci del marchio “Bel Colle” è risultata positiva al test del botulino, analizzata in seguito al ricovero in rianimazione di una signora di Forlì, un caso simile è stato riscontrato anche nelle Marche. La confezione incriminata che ha fatto scattare l’allarme è in sottovuoto da 400 grammi, lotto 95-13 e con scadenza il 25 dicembre 2013. La ditta che la produce ha sede nel Lazio.olive nere

L’increscioso episodio si è verificato il 26 novembre scorso, quando una donna è stata ricoverata d’urgenza nel reparto di rianimazione dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, per un sospetto caso di botulismo, grave tossinfezione alimentare. Le analisi sono state compiute dall’Istituto Zooprofilattico della Lombardia e dell’Emilia Romagna, sezione di Bologna, ed hanno confermato la presenza di tossine botuliniche nel prodotto.

Il Ministero della Salute è corso subito ai ripari, allertando tutte le autorità sanitarie sul territorio nazionale e disponendo il ritiro immediato dal commercio di tutti i lotti con tutte le scadenze dei prodotti a marchio Bel Colle. E anche per il caso simile avvenuto nelle Marche, già da ieri i servizi igiene alimenti e nutrizione dei dipartimenti di Prevenzione dell’Asur Marche stanno già intervenendo su tutto il territorio regionale per porre sotto sequestro la merce in questione. Il prodotto è stato commercializzato dalla catena di supermercati Eurospin, che ha prontamente provveduto ad avvisare le proprie filiali affinché il prodotto fosse ritirato dalla vendita. Il messaggio è rivolto a tutti: si consiglia di non consumare le confezioni da 400 gr. sia delle Olive dolci nere che delle Olive nere Piccanti del marchio Bel Colle.

Mercato estero: Guardiola vuole David Luiz

Belen e Lele Mora

Lele Mora, rivelazioni choc: “Belen era la mia colf”