in ,

Oliviero Toscani: “i Social hanno messo in ordine alfabetico gli imbecilli”

E’ il solito Oliviero Toscani, colorito e per niente politically correct, quello intervenuto ai microfoni dei Sociopatici su Rai Radio 2. Il fotografo, ma non solo, milanese ha parlato di globalizzazione digitale e di social.  Un chiacchierata sui riflessi del 2.0 nella formazione del pensiero personale. Ed ecco che spunta la frase incriminata “La cosa che hanno fatto i social network? Mettere gli imbecilli in ordine alfabetico“.

La mente ritorna ad un altro celebre intervento sul tema. Era Giugno del 2015 quando Umberto Eco dall’Aula Magna di Cavallerizza Reale a Torino, si esprimeva così “I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. E’ l’invasione degli imbecilli“.

Anche Toscani si allinea quindi all’Eco pensiero. “Il social doveva rendere la nostra società più interessante, e invece no, è veramente primordiale, tutto uguale, volgare“, così il mitico pubblicitario proseguendo l’intervista.

 

Riforma pensioni ultime novità 2016 precoci

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Quota 41, i lavoratori precoci infittiscono la loro presenza mediatica

Baseball yankees senza mani

Baseball, bambino di 10 anni senza mani e gambe diventa Yankees per un giorno