in

Omaggio a Giuni Russo: “Il ritorno del soldato Russo”, un vinile di inediti a 10 anni dalla sua morte

A dieci anni dalla morte, l’Associazione “GiuniRussoArte” sceglie si ricordare la straordinaria cantante siciliana Giuni Russo con la pubblicazione di un vinile a lei dedicato. “Il ritorno del soldato Russo” è in vendita dal 17 novembre, è una raccolta che si prefigge di far rivivere nel ricordo di chi ha amato l’eclettica artista le emozioni che la sua voce sapeva regalare.

L’album, contrariamente alle regole di mercato improntate al digitale, non sarà pubblicato in Cd né in Digital Download. Conterrà 8 brani inediti, regalando agli ascoltatori un ritorno al passato. Il vinile si apre con “Tu che ne sai”, continuando con “Il ritorno del soldato”, canzone innovativa nel sound e sempre attuale, scritta a metà anni ’90 da Franco Battiato, Manlio Sgalambro, Giuni Russo e M.Antonietta Sisini. Il celebre artista de “La cura”, infatti, incrociò più volte il suo percorso artistico con quello di Giuni, perfetta interprete dei suoi brani, da lei consacrati al successo. Basti ricordare “Limonata cha cha cha”, “Alghero” e “Un’estate al mare”, scritta da Battiato nel 1982, il cui 45 giri svettò al primo posto delle classifiche italiane e vi rimase per 8 mesi.

Giuni Russo strabiliante interprete del cantautore di Milo, si avrà modo di apprezzarla, in questo vinile, nella interpretazione del brano “L’animale”, arricchita da una parte di testo inedita. Ancora, “Le tue parole”, versione originale di “Morirò d’amore”, brano con il quale Giuni Russo fu riconosciuta come vincitrice morale del Festival di Sanremo 2003. Un omaggio in musica per salutare una grande interprete dalla voce splendida.

Avelar calciomercato Torino

Ultime notizie calciomercato Napoli: Domenica l’osservato sarà Avelar

Torino in Europa League

Calciomercato Roma news: Bruno Peres piace molto