in

Omar Rossetto: “Nel 2006 fui l’ultimo a parare un rigore a Balotelli”

“Quel giorno, sul dischetto, guardò troppo alla mia sinistra e poi tirò a destra dove avevo appena deciso di buttarmi. Penso però che se lo avesse tirato come li tira adesso non l’avrei mai preso”.

Sono queste le parole di Omar Rossetto, una carriera distrutta dalla spodiloartrite, terribile malattia che corrisponde a una serie di artriti infiammatorie.

A quei tempi Mario Balotelli giocava per il Lumezzane e Omar per gli allievi nazionali del Cittadella. Come avrete capito era un portiere e, quel giorno del lontano 2006, fu l’ultimo a parare un rigore a Super Mario.

Omar Rossetto

Oggi come oggi, ha ammesso, non ci sarebbe riuscito. La mira di quel giovane calciatore che era Balotelli ora è da “killer” ed è impossibile parargli un rigore.

Ben 20 sono stati i tiri dal dischetto che l’Azzurro ha messo a segno di fila. L’ultimo goal lo ha rifilato a Cech, garantendo alla Nazionale Italiana la qualificazione con due turni di anticipo ai Mondiali di Brasile 2014.

Omar si augura che Mario possa segnare ancora tanto da quel dischetto. Noi ci auguriamo che Omar guarisca presto.

Seguici sul nostro canale Telegram

mattia destro milan

FIFA 14: Insigne e Destro sfidano Arrigo Sacchi ed El Shaarawy (video)

italia's got talent anticipazioni

Italia’s got talent anticipazioni, Maria De Filippi sui concorrenti: “Non faccio passare i presuntuosi”