in

Omicidio a Nichelino: accoltella al cuore il compagno durante lite, morto sul colpo

Omicidio a Torino: uomo ucciso dalla compagna durante una lite. Un’italiana di 48 anni, Silvia Rossetto, è stata arrestata dai carabinieri dopo avere confessato il crimine. Ha ammesso in presenza dei militari di aver ammazzato il coniuge, un italiano di 65 anni, dopo l’ennesima lite scoppiata nella loro abitazione sita in via Juvarra 56 a Nichelino, alle porte di Torino.

Il dramma si è consumato ieri, 2 settembre, intorno alle 18:40. La donna ha accoltellato il compagno al cuore uccidendolo sul colpo. La vittima è Giuseppe Marcon, di 65 anni. L’uomo soffriva di disturbi psichici, così come la compagna, ed era conosciuto come una persona irascibile. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la donna nel corso di un litigio (l’ennesimo) legato all’ordine della casa avrebbe inferto una coltellata al cuore del compagno. Prima lui le avrebbe messo le mani al collo e lei a quel punto avrebbe reagito sferrando il fendente per difendersi. La versione dei fatti fornita dalla donna è ora al vaglio della magistratura che dovrà trovare dei riscontri.

omicidio a torino

Sul posto i carabinieri, che hanno arrestato la donna.Silvia Rossetto, 48 anni,dopo avere accoltellato Giuseppe Marcon, pensionato di 65 anni, avrebbe telefonato alla madre, che a sua volta ha avvertito il 112. L’Ansa conferma che la coppia soffriva di problemi psichiatrici e che “I vicini raccontano di averli sentiti litigare spesso. Urla, minacce, recriminazioni. Ma poi tornava sempre la calma. Nessuno avrebbe mai potuto pensare che ‘quella donna con i capelli biondi, sempre elegante’, potesse arrivare a tanto. ‘Spesso aveva lo sguardo smarrito. Vacuo’, descrive chi la conosce”. Confusa e poco lucida la versione fornita dalla donna rea confessa, che ha inoltre raccontato della routine quotidiana, spesso foriera delle liti con il compagno. Ieri pomeriggio prima dell’ora di cena tra la coppia è nato l’ennesimo screzio. I due si sono aggrediti verbalmente a vicenda e la lite è degenerata nel sangue.

Potrebbe interessarti anche: Sardegna, bimbo annegato in piscina hotel: “Mano risucchiata da bocchettone”

“L’Allieva 2” da ottobre su Raiuno: tutte le anticipazioni!

Uomini e donne, le lacrime del nuovo tronista Lorenzo Riccardi commuovono Maria De Filippi