in ,

Omicidio ad Asti: marocchino massacra moglie italiana davanti al padre

Orrore ad Asti, dove una donna di 47 anni, Anna Carlucci, è stata massacrata a coltellate dal marito, un marocchino di 40 anni, davanti agli occhi di suo padre, ferito ma fortunatamente scampato alla morte.

L’aggressore si chiama Rahhal Fantasse ed è stato arrestato poco fa dai carabinieri, intervenuti in loco dopo una segnalazione dei vicini di casa della coppia allarmati per avere sentito le grida provenire dalla loro abitazione, sita in via Novello ad Asti.

La vittima è deceduta davanti agli occhi attoniti del padre, intervenuto (invano) per bloccare il raptus omicida del genero e rimasto ferito ad una mano durante la colluttazione. Anna Carlucci faceva la domestica e badante, il marito invece è disoccupato. I vicini sentiti dagli inquirenti hanno testimoniato che “Era una famiglia tranquilla” e di non averli mai sentiti litigare. Sconosciute al momento le cause dell’aggressione.

Lamborghini lavora con noi: ecco le offerte di lavoro di settembre 2015

Offerte di lavoro per animatori

Offerte di lavoro per laureati in Lingue e Lettere: le occasioni di settembre 2015