in ,

Omicidio Ancona news: anche il padre di Antonio Tagliata uccise per amore

Carlo Tagliata, padre del 18enne che sabato scorso ha sparato ai genitori della fidanzatina minorenne, uccidendo sul colpo la madre e riducendo in fin di vita il padre, ha avuto dei precedenti penali. E sarebbe proprio per via di questi problemi con la giustizia che i genitori della 16enne osteggiavano il suo legame con Antonio, che ormai andava avanti da 4 mesi. “Vado e li ammazzo” ha scritto lui in un bigliettino trovato nella sua abitazione, poco prima di recarsi sul luogo della tragedia.

Il padre del giovane, che ieri ha apertamente addossato la responsabilità dell’accaduto alla ragazzina “Ha plagiato mio figlio, quella pistola in mano gliel’ha messa lei”, in passato quando era ancora minorenne e viveva in Sicilia, nel 1987, fu processato dal Tribunale dei minori con l’accusa di essere l’esecutore materiale dell’omicidio di Salvatore Morale, suo presunto rivale in amore.

Intanto la minorenne, come scritto da TgCom 24, durante l’udienza di convalida del fermo avrebbe appreso con sgomento che Andrea le ha addossato la colpa di quanto è accaduto“È apparsa provata, ma non ha pianto e ha ribadito la sua versione dei fatti” – ha detto il suo avvocato, Paolo Sfrappini – “Lei non gli ha detto: ‘spara, spara’ … “Scaricare le responsabilità mi sembra un’operazione non molto saggia quando si sono sparati otto colpi”.

olio di oliva

Olio d’oliva non extravergine? L’inchiesta di Raffaele Guariniello su 7 aziende italiane

Jorge Lorenzo e Nuria

MotoGP, Lorenzo: il campione festeggia con Nuria