in ,

Omicidio Andrea Loris, delitto consumato in casa: il bimbo si è difeso prima di morire

Veronica Panarello al momento non è indagata per l’omicidio di suo figlio Andrea Loris, ma certamente le sue dichiarazioni non convincono gli inquirenti. Sono almeno tre le contraddizioni in cui è caduta nel corso delle sue deposizioni, e troppi i punti oscuri del suo racconto ancora tutti da chiarire. La giovane madre mente. Perché? Ha raccontato che Loris era un bambino fin troppo vispo e spigliato, che negli ultimi tempi forse aveva marinato più volte la scuola. Eppure la maestra che seguiva il piccolo la smentisce, assicurando che invece Loris era posato ed introverso, e che dall’inizio dell’anno scolastico aveva fatto solo due assenze.

Intanto emergono nuovi inquietanti dettagli circa l’esito dell’esame autoptico sul cadavere del piccolo: è morto per asfissia da strangolamento, e chi l’ha ucciso ha utilizzato una fascetta di plastica da elettricista. Loris ha lottato prima di morire, cercando in tutti i modi di difendersi. Lo provano i graffi che il medico legale gli ha riscontrato sul viso e sul collo, e le tracce di materiale biologico sotto le sue unghie.

Gli uomini della Polizia Scientifica hanno prelevato da casa Stival un paio di forbicine che adesso saranno esaminate per verificare se possano in qualche modo essere compatibili con il graffio verticale sul collo del bambino, poiché tra le ipotesi investigative vi è anche quella secondo cui l’assassino ha tagliato la fascetta dopo lo strangolamento. E adesso? Le indagini vanno avanti ed avanza lo spettro dell’omicidio consumato all’interno delle mura domestiche. Si tratta però ancora solo di ipotesi.

Salvatore Buzzi la sua segretaria collabora con i magistrati e confessa di aver preparato personalmente le tangenti per i politici

Mafia Roma, la segretaria di Salvatore Buzzi rompe il silenzio: “Preparavo le buste per i politici”

andrea loris stival ragusa ultime notizie

Andrea Loris Stival ultime notizie: il mistero delle fascette, dell’auto della madre e i tabulati telefonici