in ,

Omicidio Andrea Loris Stival, la madre urla: “Io ho detto la verità, qui sono tutti contro di me”

La mamma venticinquenne del piccolo Andrea Loris Stival si sente accerchiata e reagisce gridando: ”Io ho detto la verità, qui sono tutti contro di me”. In effetti le indagini, per quanto trapela, fino a questo momento, sembrano aggravare la posizione di Veronica Panarello. Il suo legale, Francesco Villardita e i suoi familiari fanno sapere, velatamente, che la giovane madre vive ore di angoscia e disperazione. Al momento la donna non risulta indagata, ma persona offesa per l’omicidio del figlio di otto anni. Il padre di Veronica ha dichiarato: “Qui da una settimana è un funerale”.

=>Leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris

Veronica Panarello appare molto provata e ai numerosi giornalisti assiepati sotto casa urla dal balcone: “Perché non me lo ridanno, rivoglio il mio bambino, voglio toccarlo, abbracciarlo”. Malgrado gli investigatori le hanno contestato a più riprese diverse incongruenze nel suo racconto, che non combacia perfettamente con quanto ripreso dalle telecamere, la madre di Loris non apparirebbe particolarmente interessata a ricostruire esattamente quella tragica mattina del 29 Novembre scorso, in cui suo figlio è stato ucciso.

Il paese di Santa Croce Camerina vive con il fiato sospeso l’attesa della risoluzione di questa vicenda orribile che ha attirato l’attenzione dell’intera Italia.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Serie A

Genoa – Milan: probabili formazioni quattordicesima giornata Serie A

Orazio Fidone conferenza stampa

Loris Stival ultime notizie: Orazio Fidone convoca conferenza stampa in piazza