in ,

Omicidio Andrea Loris Stival ultimissime notizie: la madre tentò di suicidarsi con una fascetta di platica

Veronica Panarello, la giovanissima madre di Andrea Loris Stival, il bambino di otto anni ritrovato morto il 29 novembre, anni fa avrebbe tentato il suicidio utilizzando delle fascette da elettricista. La Panarello all’epoca in cui cercò per due volte di togliersi la vita era una ragazzina, tormentata e infelice per il rapporto inquieto con sua madre. Questo dettaglio inquietante viene riportato dal Corriere Della Sera.

=>Leggi tutto sull’omicidio di Andrea Loris

Se, come parrebbe, il piccolo Andea Loris è stato strangolato con delle fascette, la coincidenza sarebbe inquietante. Le fascette sono al centro dell’attenzione degli inquirenti, proprio il giorno della visita delle maestre a casa della famiglia Stival per le condoglianze, la madre ne ha consegnate un mazzo alle maestre: “Queste le aveva Loris per il compito di scienze. Saranno della scuola, ve le restituisco”, ma nessuna delle insegnanti le aveva mai richieste per lavori a scuola, perciò quel materiale è stato portato dalle maestre alla polizia. Dagli esami degli esperti quelle fascette sono compatibili con quelle utilizzate per togliere la vita al piccolo Loris.

Veronica Panarello si dice offesa da tutte le informazioni diffuse sul suo conto, che apostrofa come “false” e affidando il suo pensiero al suo avvocato Francesco Villardita fa sapere: “Mi hanno già processata e condannata. Ma io sono innocente e ho detto la verità. L’ho detto e lo ripeto: quella mattina ho portato Loris a scuola. E confermo anche il tragitto che ho spiegato di aver fatto, la vigilessa mi ha vista, chiedete a lei”. Sulla sua presenza lungo la strada nei pressi del luogo del ritrovamento del cadavere di Loris, la Panarello ha aggiuto: “Sono stata io ad avvisare la polizia di essere passata in quel punto, ma era per buttare via la spazzatura perché lì ci sono i cassonetti. E loro lo sanno che è andata così e che non è una sorpresa, anche perché abbiamo fatto due sopralluoghi assieme passando proprio da quel punto”. Mentre l’avvocato Villardita rivolto ai giornalisti li ha ammoniti: “State esagerando. La signora non è indagata ed è sostenuta da suo marito e da tutta la famiglia. La sola cosa che vogliono tutti in questo momento è riavere Loris e trovare chi l’ha ucciso”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Bimbo lasciato solo in casa per un giorno

Cosenza, bimbo di 5 anni lasciato solo in casa per un giorno: arrestati i genitori

Michelle Hunziker zip jeans aperta

Michelle Hunziker gravidanza: il pancino ‘scoppia’ dentro i jeans e la zip si apre