in ,

Omicidio Antonella Lettieri: Fuscaldo ricattato per soldi? Parla la sorella della vittima

Omicidio Antonella Lettieri ultime notizie: i Carabinieri di Cirò Marina, su indicazione del killer reo confesso Salvatore Fuscaldo, hanno trovato i resti del rogo degli indumenti indossati dall’assassino. Si cercano ancora i due oggetti che il 50enne ha detto di avere utilizzato per massacrare la povera 42enne la sera dell’8 marzo: un tubo in acciaio lungo 50 cm e un coltello a serramanico da macellaio che la vittima aveva in casa.

Fuscaldo la mattina dopo l’omicidio avrebbe bruciato in campagna i suoi vestiti sporchi di sangue, i resti dei quali ora sono al vaglio dei Ris di Messina che stanno investigando sul caso. Poco convincente la confessione del presunto killer, che avrebbe deciso di ammettere le sue responsabilità solo pochi giorni fa dopo avere avuto un colloquio in carcere con la moglie e il figlio. Le armi del delitto sarebbero state da lui seppellite, ma al momento gli inquirenti non le avrebbero trovate. Non è dunque escluso un sopralluogo degli inquirenti con l’indagato nel punto da lui indicato.

Omicidio Antonella Lettieri, Salvatore Fuscaldo nuovi dettagli confessione: la verità su movente e arma delitto

Il colonnello Salvatore Gagliano, Comandante dei Carabinieri di Crotone che coordina le indagini sul caso, poco fa ha dichiarato a Pomeriggio 5: “La versione di Fuscaldo è ancora oggetto di attenta verifica perché il racconto presenta molte lacune. Non è escluso, infatti che quella di Fuscaldo non sia una confessione spontanea, ma sia stata motivata dagli incontestabili elementi di prova raccolti a suo carico e dalla volontà di coprire le responsabilità di altre persone coinvolte”.

Rispetto al movente indicato dall’uomo (la Lettieri, che con lui avrebbe avuto una relazione clandestina che durava da anni, gli chiedeva continuamente dei soldi e lo avrebbe ricattato), che al momento appare debole, si è espressa anche la sorella gemella della vittima. Rita Lettieri, raggiunta al telefono dalla trasmissione Mediaset, si è infatti detta convinta che Fuscaldo menta. La donna non crede al legame clandestino tra loro né tanto meno alla richiesta di soldi da parte di Antonella “che guadagnava più di lui”. Rita ha inoltre detto “Mia sorella è stata certamente plagiata, ne sono convinta”.

Diretta Manchester City-Napoli dove vedere in tv e streaming gratis

Napoli calcio, Sarri pensa al cambio di modulo: dal 4-3-3 al 4-2-3-1, ecco come cambia la squadra

veronica panarello ultime notizie

Loris Stival news processo d’appello: Veronica Panarello tornerà in aula il prossimo 6 luglio