in ,

Omicidio Antonella Lettieri: più persone sulla scena del crimine? Ancora molti dubbi da sciogliere

Omicidio Antonella Lettieri, quale sarà il destino di Salvatore Fuscaldo? Il Tribunale del Riesame di Catanzaro si è riservato di decidere in merito, dopo che il suo avvocato Francesco Amodeo ha presentato istanza di scarcerazione e trasferimento ai domiciliari.

Omicidio Antonella Lettieri: news ciocca di capelli, la conferma dai Ris

Il bracciante agricolo 50enne è stato arrestato perché fortemente sospettato di essere lui il responsabile dell’efferato omicidio di Cirò Marina avvenuto la sera dell’8 marzo. Gravi elementi indiziari a carico dell’uomo, che il suo avvocato contesta, evidenziando la presenza di almeno cinque diverse persone sulla scena del crimine la mattina del 9 marzo, prima che vi entrassero i Carabinieri e la Scientifica per compiere i dovuti accertamenti del caso.

Se infatti è di Antonella Lettieri il sangue rinvenuto sugli scarponi e la coperta trovati dai carabinieri, ad oggi non si può ancora dire con certezza che gli stessi appartengano all’indagato. Il Dna rinvenuto su quegli oggetti, precisa l’avvocato Amodeo, per quantità e qualità non sarebbe sufficiente per essere attribuito a Fuscaldo. Per il legale la scena del crimine è stata inquinata, nel frattempo il 50enne continua a proclamarsi innocente dal carcere di Crotone, dove è rinchiuso.

Calciomercato Inter

Roma news, Spalletti al capolinea? Idea Gasperini

Tommaso Paradiso Fidanzata

Thegiornalisti Senza Testo: ascolta il nuovo singolo di Tommaso Paradiso e soci