in ,

Omicidio Antonella Lettieri: relazione segreta con Salvatore Fuscaldo? Parla la sorella della vittima

Omicidio Antonella Lettieri: c’era o no una relazione sentimentale segreta tra la vittima e il suo presunto assassino, Salvatore Fuscaldo? Mentre gli inquirenti ne sarebbero sempre più convinti, ipotizzando il movente passionale, la sorella della commessa massacrata in casa la sera dell’8 marzo non sembra pensarla così.

Lei come i suoi familiari, infatti, continuano a sostenere che – qualora di delitto passionale si sia trattato – sarebbe scaturito da un’insana gelosia di Fuscaldo nei confronti della donna che non avrebbe corrisposto le sue avances. Rita Lettieri venerdì sera a Quarto Grado ha infatti ribadito di non avere mai notato niente di strano, né di avere raccolto alcuna confidenza dalla sorella in merito ad un suo possibile coinvolgimento sentimentale con il bracciante agricolo 50enne sospettato dell’omicidio.

Omicidio Antonella Lettieri, appello della sorella a Quarto Grado: “Moglie Fuscaldo dica ciò che sa”

“Mia sorella era una persona per bene, pensava a lavorare e poi tornava a lavorare, lei non aveva nessuna relazione con Fuscaldo” il quale è anche il marito di Caterina, che la vittima considerava sua migliore amica e di cui si fidava ciecamente. Come avrebbe potuto la commessa 42enne tradirla in maniera così subdola? Anche Fuscaldo dal carcere nega la presunta relazione sentimentale con la vittima, così pure la sospetta crisi coniugale con la moglie e le voci secondo cui sarebbero stati separati in casa da tempo. Durante i sopralluoghi dei Ris di Messina, infatti, sarebbe emerso che Fuscaldo condivideva con la moglie la camera matrimoniale giacché il piano terra della sua casa sarebbe risultato non abitabile e nel comodino accanto al letto sarebbero stati ritrovati i suoi indumenti, prova di un utilizzo quotidiano di quella stanza.

Tiziano Ferro Tour 2017

Tiziano Ferro Tour 2017: “A Firenze chiudo, poi lunga pausa. Figlio? Vi dico tutto” [FOTO]

Amici 16: Mike Bird critica Andreas Muller e Federica Carta (video)