in ,

Omicidio Antonella Lettieri, Salvatore Fuscaldo è arrivata la conferma: suoi gli scarponi, il sangue è della vittima

Omicidio Antonella Lettieri, importante passo avanti nelle indagini. Si è appreso durante la diretta da Cirò Marina di Quarto Grado, ieri 31 marzo, che gli scarponi da cacciatore intrisi di sangue trovati dai carabinieri sono con certezza di Salvatore Fuscaldo, bracciante agricolo 50enne in carcere a Crotone con l’accusa di avere ucciso la commessa 42enne.

>>> Omicidio Antonella Lettieri: Salvatore Fuscaldo, ecco cosa i Ris hanno portato via dalla sua abitazione <<<

Non solo, il sangue rinvenuto su di essi è della vittima. Un fondamentale elemento indiziario a suo carico che aggrava oltremodo la sua già compromessa situazione. Fuscaldo finora si è sempre dichiarato innocente, ma gli inquirenti grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza, hanno riconosciuto un’auto simile alla sua fare un certo percorso a Cirò, seguendo il quale è stato possibile rinvenire gli scarponi e la coperta intrisa di sangue, abbandonata dall’assassino nella pineta di Cirò Marina.

Emersi a Quarto Grado anche alcuni dettagli sul contenuto delle ricerche internet fatte dall’indagato: sembra infatti che Fuscaldo fosse solito frequentare online siti di incontri piccanti e visionare le prestazioni di alcune escort.

 

Diretta Sassuolo-Cagliari dove vedere in tv e streaming

Diretta Sassuolo – Lazio dove vedere in tv e streaming gratis Serie A

The Originals 4×04 anticipazioni: Hayley e Klaus uniti per salvare Hope