in ,

Omicidio Bari: morto il 28enne ferito ieri sera a colpi di pistola

Morto nella notte al Policlinico di Bari il 28enne ieri sera vittima di un agguato in via Tenente De Liguori, nel quartiere Japigia di Bari. Giuseppe Sciannimanico era incensurato, faceva l’agente immobiliare e stava per sposarsi, come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno.

È morto dopo essere stato sottoposto d’urgenza ad un delicato intervento chirurgico per estrarre i proiettili che gli si erano conficcati in un polmone e alla testa. Giuseppe ha probabilmente visto in faccia il suo killer che, armato di pistola calibro 9 gli ha esploso contro due colpi, ferendolo al torace e alla testa per poi dileguarsi in pochi istanti.

Si è appreso che il 28enne è stato raggiunto dall’assassino mentre era in sella allo scooter della agenzia di Bari Santo Spirito per cui lavorava, e poi freddato in via Tenente Francesco De Liguori dove forse aveva appuntamento con qualcuno che lo conosceva bene, o forse era stato seguito da chi lo pedinava per ucciderlo. Il movente dell’omicidio è ancora al vaglio degli inquirenti che stanno scandagliando la vita privata affettiva della vittima e le sue recenti frequentazioni, alla ricerca di qualche elemento utile per le indagini.

Moto Gp Mugello qualifica

Moto Gp, Valentino Rossi conferma su Twitter la sua presenza a Valencia

Giuseppe Vives Rinnovo

Calciomercato Torino notizie: Giuseppe Vives pronto per il rinnovo