in ,

Omicidio a Catanzaro: ucciso dipendente delle Ferrovie in pieno centro

Sabato di sangue in Calabria: omicidio in pieno centro a Catanzaro, ucciso un dipendente delle Ferrovie dello Stato. Come riportano i colleghi de Il Dispaccio la vittima si chiamava Gregorio Mezzatesta ed dipendente delle Ferrovie della Calabria. L’uomo era il fratello di Domenico Mezzatesta: quest’ultimo, nel gennaio del 2013, si rese responsabile di un duplice omicidio a Decollatura per il quale è stato condannato all’ergastolo. La sentenza è stata successivamente annullata con rinvio dalla Corte di Cassazione e si è in attesa adesso di un nuovo processo. Gli investigatori, a questo punto, non escludono un collegamento tra i due episodi.

Gregorio Mezzatesta è stato ucciso, secondo una prima ricostruzione, in un agguato in via Milano, nel cuore di Catanzaro. La zona dove è avvenuto il delitto si trova a pochi metri di distanza dall’autostazione delle Ferrovie della Calabria e, anche per questo, e’ particolarmente trafficata. Secondo le prime testimonianze, l’uomo si trovava nei pressi della sua auto, quando è stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

>>> Le ultimissime con UrbanPost <<<

>>> Cina: frana su case, si teme tragedia <<<

Fabio Fazio Che tempo che fa Anticipazione ospiti

Fabio Fazio contratto: 2,2 milioni annui e passaggio su Rai1

Oroscopo Paolo Fox 2017 ariete

Oroscopo Paolo Fox luglio 2017 Ariete: sei nervoso e polemico, vuoi cambiare direzione