in ,

Omicidio Cusano Milanino, ragazza strangolata dall’ex diceva alle amiche: “Mi vedrete a Chi l’ha visto?”

Un omicidio annunciato quello avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi a Cusano Milanino, costato la vita a Liliana Mimou, parrucchiera 27enne? A quanto pare sì. Per il delitto è in carcere Davide Perseo (il fermo è già stato convalidato), 25enne pregiudicato ex fidanzato della vittima, che pare non avesse mai accettato la fine della loro relazione.

Un individuo già noto alle forze dell’ordine, che a Cusano Milanino era noto anche come ‘lo spaccone’ (fonte Quotidiano Nazionale) per via della sua ‘testa calda’ che pochi giorni fa lo avrebbe portato ad uccidere la ex, stringendole al collo un elastico da portapacchi, durante un incontro in auto vicino al cimitero, non lontano dalla sua abitazione.

Da domenica Perseo è ricoverato in stato di shock nell’infermeria del carcere di Monza, accusato di essere l’assassino di Liliana Mimou. Per gli inquirenti avrebbe agito d’impeto, al culmine di una lite, macchiandosi di un delitto di natura passionale. La 27enne sarebbe stata più volte intimidita dal suo aguzzino e aveva paura, stando a quanto riferito agli inquirenti dalle sue amiche: “Prima o poi mi vedrete a Chi l’ha visto?”, avrebbe confidato loro.

Foto Davide Perseo – Fonte Carabinieri di Milano

paradisi fiscali

Paradisi fiscali e segreto bancario: dopo Panama, dove rifugiarsi?

app per mamme, app per mamme in gravidanza, app per mamme android, app per mamme ios, app per mamme iphone, app per mamme windows phone, app per donne in gravidanza,

App mamma in gravidanza: le più utili di iOS, Android e Windows Phone