in ,

Omicidio Cusano Milanino: ragazza strangolata in auto, c’è un sospettato

Si chiamava Liliana Mimou, aveva 27 anni e faceva la parrucchiera, di madre italiana e padre sudamericano con origini magrebine, viveva a Limbiate (Monza) . È lei la donna ritrovata in auto senza vita ieri mattina, a Cusano Milanino, da un 50enne che passava lì per caso.

Liliana è stata strangolata con una corda, sul sedile posteriore di una Renault Modus nera parcheggiata vicino al cimitero cittadino. La ragazza secondo le ricostruzioni dei carabinieri di Sesto San Giovanni che indagano sul caso, sarebbe stata uccisa intorno alle 4 del mattino del 10 aprile.

Tra le persone sentite dagli inquirenti in queste ore ci sarebbe l’ex fidanzato, Davide Perseo, pregiudicato 25enne residente a Cusano Milanino con il quale la vittima aveva avuto una relazione molto tormentata alcuni mesi fa. Si ipotizza, infatti, che l’uomo non avesse accettato la fine della loro storia e per questo abbia ucciso la 27enne, al culmine dell’ennesima lite. Scrive Repubblica.it che l’uomo sarebbe stato fermato nella tarda serata di ieri perché fortemente indiziato per il delitto.

Isola Dei Famosi 2016 diretta, cosa aspettarsi: trash o giochi olimpici?

Michael Moore Where to Invade Next, in Italia la commedia del premio “Oscar”: ecco data di uscita