in

Omicidio Daniela Roveri news: le indagini si allargano fuori dalla Lombardia

Omicidio Daniela Roveri ultime notizie: ci sono novità sull’atroce delitto avvenuto a Colognola (Bergamo) la sera del 20 dicembre 2016. La 48enne manager di azienda fu vittima di un agguato mortale, e brutalmente sgozzata con un solo fendente nell’androne di casa, mentre si apprestava a prendere l’ascensore. Il suo killer, non ripreso dalle telecamere né visto da alcun testimone, la attendeva nascosto chissà da quanto tempo. Si è dileguato dopo l’agguato e in due anni di indagini non è mai stato individuato. Ebbene, a quasi due anni da quei tragici fatti, gli accertamenti investigativi non si sono mai arrestati; sono addirittura andati avanti anche fuori dalla Lombardia. Sappiamo infatti che gli investigatori stanno lavorando sul una porzione di Dna maschile rinvenuto sul viso e dito della vittima, al fine di risalire alla identità dell’assassino della donna. Come riporta Il Giornoil pm Davide Palmieri non sta tralasciando alcun elemento. Le tracce genetiche repertate – una traccia organica su una guancia e un’altra sull’indice destro della vittima – potrebbero infatti corrispondere allo stesso individuo nonché esecutore materiale del delitto.

news omicidio daniela roveri colognola

Omicidio Daniela Roveri: in mano agli inquirenti un profilo genetico incompleto

Ma chi è quest’uomo? Da quella traccia è stato possibile estrarre solo l’aplotipo Y: non un profilo genetico completo, ma solo un elemento comune a una linea di discendenza paterna. Un caso simile avvenne qualche mese prima – il 27 agosto 2016 a Seriate Bergamo, a pochi chilometri da Colognola – quando lo stesso aplotipo venne isolato nel profilo trovato su un guanto in lattice vicino alla casa della vittima, Gianna Del Gaudio, anch’essa morta sgozzata. Sebbene sia stata fatta l’ipotesi che la mano assassina potesse essere stata la stessa, di ciò in tutti questi mesi non è mai stata trovata certezza. La Procura sta infatti da tempo cercando di estrarre un profilo genetico completo dalle due tracce genetiche di Colognola, per poterlo confrontare con la traccia del presunto assassino della Del Gaudio.

OMICIDIO DANIELA ROVERI TUTTO SUL CASO CON URBANPOST, LEGGI

daniela roveri e gianna del gaudio

Delitto di Colognola: indagini anche fuori dalla Lombardia

In questa fase investigativa le indagini hanno oltrepassato i confini della Lombardia per volontà del sostituto procuratore Palmieri, che ha deciso di portare avanti l’inchiesta e gli accertamenti scientifici oltre la provincia di Bergamo e anche fuori dalla regione. Il modus operandi del killer, in sostanza, sarà confrontato con quelli messi in atto in altri delitti per capire se esistono elementi di contatto con quello di Colognola. Ad oggi nessuna pista è stata esclusa, nemmeno quella della rapina finita nel sangue. Ricordiamo, infatti, che la borsa che Daniela Roveri aveva con sé quella sera non è mai stata ritrovata.

ultimi sondaggi elettorali 6 novembre 2018 Movimento 5 stelle

Ultimi sondaggi elettorali, Tecnè: percentuali dei partiti al 10 settembre 2018

Lady D e Carlo, re Filippo contrario al divorzio: «Non riesco a immaginare che qualcuno sano di mente ti lascerebbe per Camilla!”