in ,

Omicidio Elena Ceste, i legali del marito chiedono l’archiviazione

Novità sulle indagini per l’omicidio di Elena Ceste. La difesa di Michele Buoninconti, marito della donna e unico indagato per la morte della moglie, chiedono l’archiviazione del caso e soprattutto annunciano un sopralluogo per il 23 gennaio sul Rio Mersa, nei pressi del luogo in cui il 18 ottobre scorso è stato ritrovato il cadavere della donna. “Si tratta di un’indagine che abbiamo il diritto di svolgere nella speranza che venga archiviato tutto” ha detto il legale di Buoninconti.

Leggi il nostro dossier sulla morte di Elena Ceste

Il sopralluogo sarà diretto all’analisi di vegetazione, condizioni ambientali, mappatura dei terreni e posizione delle case vicine al luogo del ritrovamento del corpo. Sono previste anche delle misurazioni. Se il sopralluogo porterà prove a favore del marito della Ceste è possibile si passi all’archiviazione della posizione dell’uomo su cui, in tutti questi mesi d’indagini, non si sono mai trovate definitive prove di colpevolezza.

Anticipazioni Il segreto martedì 13 Gennaio: Gonzalo incontra Maria

tutte le novità della 65°edizione del festival

Sanremo 2015, tutte le novità del 65° Festival presentato da Carlo Conti