in ,

Omicidio Enza Avino aggiornamenti, lo sfogo del padre: “È colpa dello Stato”

Un calvario che durava da mesi, anni. Il suo ex compagno non accettava che la loro storia fosse finita. Enza Avino non sopportava più le sue ossessioni, l’incontrollata gelosia, le minacce. Dopo avere posto fine ad una relazione durata due anni, lo aveva più volte denunciato per stalking ed era andata a vivere insieme ai suoi due figli piccoli, nati da un precedente patrimonio, dai genitori. Enza aveva paura per la sua incolumità e, a giudicare da come sono andate le cose, ne aveva ben donde.

La vita di Enza si è conclusa tragicamente lunedì pomeriggio, in via Fiume a Terzigno, nel Napoletano. Il suo ex compagno, dopo pedinamenti, intimidazioni e minacce nemmeno tanto velate su Facebook, le ha teso un agguato mortale. Le ha esploso contro dei colpi di pistola, colpendola alle spalle da un’auto in corsa, derubandola della borsa e del cellulare, per poi dileguarsi.

Nunzio Annunziata è stato arrestato, ma durante l’interrogatorio di garanzia ieri si è avvalso della facoltà di non rispondere. Contro di lui prove schiaccianti: oltre alla telefonata post delitto durante la quale ha minacciato di morte il fratello della vittima, anche le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza piazzate all’esterno della farmacia dalla quale sarebbe uscita Enza poco prima di essere trucidata.

Una morte annunciata che probabilmente poteva essere evitata, quella della 36enne. Di ciò sono fermamente convinti Stefano e Adelaide Avino, padre e sorella di Enza: “L’ultima denuncia, quella per tentato omicidio, risale al primo maggio. Ma lui ha fatto solo dieci giorni di arresti domiciliari” – si è sfogato l’uomo ai microfoni del TG 1 – “Mia figlia era terrorizzata, aveva deciso di andarsene in Inghilterra perché qua si sentiva in pericolo di vita. Lo Stato l’ha abbandonata, perché lo hanno liberato dopo 10 giorni?”.

ricette dolci la prova del cuoco

Ricette dolci La prova del cuoco: la mousse di ricotta e pere

Vacanze al mare ottobre 2015: offerte low cost, da Cipro alle isole Fiji

Vacanze al mare ottobre 2015: offerte low cost, da Cipro alle isole Fiji