in

Omicidio Fabiana Luzzi ultime notizie, bruciata ancora viva

Mancava da casa da venerdì, ieri la macabra scoperta e quindi in serata l’agghiacciante verità. Fabiana Luzzi, 16 enne di Corigliano Calabro (Cosenza) ritrovata cadavere in un bosco non lontano dalla scuola che frequentava, è stata uccisa dal fidanzato, appena 17 enne. Un delitto efferato, la giovane è stata arsa viva: la descrizione dell’assassinio è arrivata dalle stesse parole del fidanzato, interrogato nella notte dal Pm Maria Vallefuoco, «L’ho uccisa a coltellate e poi ho bruciato il suo corpo quando era ancora viva» ha confessato il giovane.

Fabiana Luzzi

Il giovane ha reso la sua confessione al Pm della procura di Rossano Calabro, su delega della Procura minorile di Catanzaro: ha spiegato di aver avvicinato Fabiana la sera di venerdì nei pressi dell’Istituto superiore frequentato dalla ragazza e di essersi appartato con lei in una strada isolata nelle vicinanze della scuola.

Ha quindi raccontato dello scoppio di una lite, motivata  a suo dire da contrasti che andavano avanti da tempo e di averla poi colpita con un coltello che si era portato apposta. Da qui l’ipotesi della premeditazione del delitto, accusa che comunque potrà essere formulata nei confronti del 17 enne solo al termine dell’inchiesta della Procura dei minori.

Sgomento e rabbia a Corigliano tra familiari, parenti e amici di Fabiana Luzzi. I genitori di Fabiana hanno fatto sapere ai giornalisti, tramite alcuni amici della figlia, che non intendono rilasciare dichiarazioni. Ma gli amici di Fabiana dicono del giovane assassino che «andrebbe ammazzato» e aggiungono che «aveva un rapporto morboso con lei, la picchiava spesso».

amici 2013

Anticipazioni Amici 2013: Emma Marrone e Greta canteranno Amami

pasquale ballerino amici 2013

Anticipazioni Amici 2013: dopo l’eliminazione Pasquale festeggia con i suoi concittadini