in ,

Omicidio Gaia Molinari: chi è l’uomo fermato insieme all’amica brasiliana?

Emergono nuovi importanti particolari dalle indagini della polizia sulla morte di Gaia Molinari, la ragazza italiana strangolata la notte del 24 dicembre su una spiaggia brasiliana nei presi di Jericoacora. I sospetti degli investigatori si concentrano sulla figura della farmacista brasiliana Franca De Melo, 31 anni, amica di Gaia, che con lei sarebbe dovuta tornare a Fortaleza, mentre invece partì da sola, senza preoccuparsi dell’amica italiana scomparsa.

Gli strani comportamenti della donna e le contraddittorie dichiarazioni, farebbero cadere su di lei le accuse, ma non può aver agito da sola. E’ troppo esile. L’attenzione della polizia sarebbe dunque focalizzata su un uomo,  sospettato di essere complice di Miriam Franca De Melo, il quale era già stato sentito e rilasciato dagli inquirenti nei giorni scorsi. Costui sarebbe una figura losca.

Fonti di polizia brasiliane lo descrivono come un balordo, noto nella comunità locale, non nuovo a comportamenti violenti”. Ma il dettaglio più significativo, allo stato delle indagini, è che nei suoi confronti vi sarebbero molte segnalazioni da parte di concittadini, che lo collocherebbero sulla scena del delitto, proprio nelle ore in cui si sarebbe consumato. L’uomo non è ancora iscritto nel registro degli indagati, ma la situazione potrebbe cambiare proprio in queste ore.

Anziano muore per rogo in casa

Pesaro Urbino, rogo in casa nella notte: muore anziano, la moglie si salva rifugiandosi sul balcone

capodanno 2015 neve al sud e sole a nord

Previsioni meteo Capodanno 2015 con fiocchi di neve al Sud, sole e freddo al Nord