in ,

Omicidio Garlasco, atteso verdetto Cassazione: la lunga notte di Alberto Stasi

Non ha precedenti nella storia giudiziaria italiana ciò che è accaduto oggi pomeriggio, 11 dicembre, nell’Aula della Corte di Cassazione dove si è celebrata l’ultima e definitiva udienza del processo sull’omicidio di Chiara Poggi a carico di Alberto Stasi.

Impianto accusatorio debole e quindi, annullamento della sentenza di condanna a 16 anni di Stasi, emessa il 17 dicembre 2014 con rito abbreviato in appello bis, e celebrazione di un nuovo processo, questa la inaspettata e clamorosa richiesta formulata dal Pg della Cassazione (che rappresenta la pubblica accusa), Oscar Cedrangolo, che in pratica ha sposato punto per punto la tesi della difesa dell’imputato.

Non solo, il Pg ha parlato di insufficienza di prove inconfutabili a carico di Stasi, sottolineando la totale assenza di un movente del delitto e di pochi e deboli indizi di colpevolezza. Tutti gli approfondimenti sul caso questa sera durante la puntata di Quarto Grado, su Retequattro, che sta seguendo in diretta da Roma la decisione della Corte.

La Corte si è riunita in camera di Consiglio alle 20, ciò farebbe presumere che la sentenza potrebbe essere emessa nella tarda serata di oggi o domattina. La famiglia Poggi, assente all’udienza così come l’imputato, sta aspettando in casa, a Garlasco, di conoscere il verdetto. Alberto Stasi è irreperibile da giorni, trasferitosi in una località segreta per eludere l’assalto dei giornalisti post sentenza.

Se la richiesta del Pg venisse accolta, il 32enne dovrà sostenere un nuovo processo d’appello, se invece la Corte accoglierà la richiesta della difesa, Stasi sarà  scagionato definitivamente per immediato annullamento della precedente condanna. Nella peggiore delle ipotesi, invece, potrebbe essere condannato a 30 anni – così come aveva chiesto l’accusa – ed essere tradotto in carcere entro 48 ore.

Ricette dolci Detto Fatto

Ricette dolci Detto Fatto: Francesco Saccomandi e la Cheesecake al triplo cioccolato

stasi processo alla stalker

Omicidio Garlasco news a Quarto Grado: la Cassazione rinvia a domani la sentenza