in ,

Omicidio Garlasco, processo d’appello ‘bis’ alle battute finali: la sentenza il 17 dicembre

Il processo d’appello ‘bis’ sull’omicidio di Garlasco sta per giungere alle battute finali. Nei giorni scorsi la requisitoria del pg di Milano Laura Barbaini è stata chiara ed inequivocabile: ci sarebbero 11 indizi gravi “precisi e concordanti” a carico di Alberto Stasi, unico accusato dell’omicidio dell’allora sua fidanzata Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto 2007 nella sua abitazione.

Gli avvocati della famiglia Poggi, Gian Luigi Tizzoni e Francesco Compagna, puntano il dito su chi ritengono essere l’esecutore materiale del delitto, Alberto Stasi. Le sue impronte digitali sul dispenser del sapone liquido in bagno, le sue scarpe numero 42 compatibili con l’impronta di sangue lasciata sul pavimento dall’assassino sono solo alcune delle ‘prove’ indiziarie che segnerebbero la sua colpevolezza. La sentenza del processo d’appello Bis sarà emessa mercoledì 17 dicembre.

 

Affitto chalet Capodanno 2015 Alto-Adige

Affittare un appartamento in montagna Alto-Adige Capodanno 2015

Anticipazioni Beautiful mercoledì 3 Dicembre: Aly e Oliver sono sempre più vicini