in ,

Omicidio Gianna del Gaudio marito indagato: spunta particolare che potrebbe scagionarlo

Spunta un indizio importante nelle indagini relative all’efferato omicidio di Gianna del Gaudio, professoressa 63enne in pensione uccisa con una coltellata alla gola la sera del 27 agsto scorso nella sua casa di Seriate.

Si è appreso infatti poco fa durante la diretta di Storie Vere, su Rai 1, che il marito della vittima, Antonio Tizzani, indagato a piede libero come atto dovuto, la sera dell’omicidio non si sarebbe cambiato i vestiti. Quando le forze dell’ordine sono sopraggiunte sul posto, il ferroviere in pensione indossava maglietta a maniche corte e calzoncini corti, gli stessi vestiti che aveva indosso quando si trovava fuori in giardino a dare l’acqua alle piante e ha detto di avere scorto nel buio un uomo incappucciato darsi alla fuga.

Leggi anche Omicidio Gianna del Gaudio, news indagini: buco temporale di 25 minuti e 4 impronte “importanti”

I vestiti di Tizzani sono stati analizzati dai Ris, e sembra che su di essi non sia stata rinvenuta alcuna traccia ematica. Macchie di sangue e impronte digitali, invece, sono state isolate in più punti dell’abitazione e sono da giorni sotto esame della Scientifica. Questo particolare emerso sugli indumenti alleggerirebbe dunque la sua posizione di indiziato. Ricordiamo che sia Tizzani che la nuora Elena hanno parlato di “un uomo incappucciato”, e sulla reale esistenza di questo individuo sono ancora in corso assidue indagini, finora però senza esito. La signora Elena ha infatti rivelato dopo il delitto della professoressa che da giugno uno sconosciuto l’avrebbe più volte importunata citofonando alla sua porta nel cuore della notte, quando il marito Paolo era al lavoro e di non avere sporto denuncia “per paura”.

Del fatto sarebbe stato al corrente anche il marito, nonché figlio di Tizzani e della vittima, che di ciò avrebbe informato un investigatore privato. Paolo – lo si è appreso sempre durante Storie Vereavrebbe invitato gli inquirenti a cercare conferma di ciò nei tabulati telefonici, al fine di agevolare le indagini e rendersi collaborativo.

Catturandi Fiction Rai Uno anticipazioni prima puntata: Massimo Ghini protagonista

Oktoberfest 2016 eventi in Italia

Oktoberfest 2016: a Genova, Bologna e Cuneo gli eventi più belli (e ghiotti) d’Italia