in ,

Omicidio Gianna Del Gaudio news Antonio Tizzani: sul taglierino non c’è il suo Dna, indagini da rifare?

Omicidio Gianna Del Gaudio: le ultime novità sul giallo di seriate sono arrivate oggi dalla trasmissione di Rai 1, La vita in diretta.

Sul taglierino ‘cutter’ con cui la notte a cavallo tra il 26 e 27 agosto 2016 la professoressa in pensione fu brutalmente sgozzata in casa, non sarebbero state rilevate tracce del Dna dell’unico indiziato per il delitto, ovvero Antonio Tizzani marito della vittima. Lo avrebbe accertato, secondo le indiscrezioni, il genetista Giorgio Portera compiendo nuovi accertamenti sulla presunta arma del delitto, dove sarebbero state isolate solo – questo l’unico dato ufficiale al momento – solo tracce genetiche della vittima.

>>> DELITTO SERIATE TUTTI GLI ARTICOLI DI URBANPOST <<<

Alla luce di questi recenti sviluppi investigativi, dunque, la posizione di Tizzani – che dalla prima ora si dichiara “innocentissimo” e completamente estraneo ai fatti – sembra destinata ad alleggerirsi. Finora la procura di Bergamo ha battuto prevalentemente la ‘pista familiare, come si muoverà adesso?

Lucio Dalla riapre la casa museo del celebre cantautore a Bologna date e programma

Lucio Dalla: la sua casa-museo riapre al pubblico, assieme ad altre iniziative a Bologna

App Android iOS Windows 10 tinder chat badoo per incontri e scappatelle a San Faustino

Tinder Chat, Badoo e app Android, iOS e Windows 10 per incontri online: dopo San Valentino arriva San Faustino