in ,

Omicidio Gianna Del Gaudio, news movente: nuove rivelazioni del figlio

Cosa c’era scritto nel foglio A4 ripiegato in quattro che il fantomatico uomo incappucciato avrebbe portato via dalla borsetta di Gianna De Gaudio? Forse delle informazioni che potrebbero spiegare il movente dell’efferato delitto, almeno secondo quanto riferito via chat dal figlio della vittima, Paolo Tizzani, all’inviato della trasmissione di Rai 1, La vita in diretta, che si sta occupando del giallo di Seriate.

L’uomo avrebbe prima parlato della questione con il padre, Antonio Tizzani unico indagato, per poi confidare le sue perplessità al giornalista, quasi per voler rendere pubbliche le sue affermazioni, come è stato, infatti. L’inviato della trasmissione si è detto propenso a ritenerlo un tentativo di voler confondere le acque e portare gli inquirenti anche su altre piste investigative, lontane dunque dal signor Antonio Tizzani.

Leggi anche: Omicidio Gianna Del Gaudio, news alibi marito: Antonio Tizzani cambia versione

Eppure di quel misterioso foglietto (di cui né l’indagato né il figlio avrebbero fatto menzione agli investigatori), così come dell’uomo incappucciato, non vi sarebbe traccia: le indagini condotte finora non hanno infatti portato a riscontri oggettivi su di essi. A tal riguardo il procuratore di Bergamo, Walter Mapelli, ha dichiarato ai microfoni della trasmissione di Rai 1: “Non abbiamo evidenza di questo foglietto, siamo totalmente indifferenti a questa indicazione in quanto la dinamica del delitto non cambia”.

pensioni d'oro

Pensioni 2016 news oggi: Opzione Donna ed esodati, precoci e Ape social, ecco la disponibiltà del Governo

Uomini e Donne gossip: Gianmarco Valenza risponde su Twitter alle minacce di Riccardo Gismondi