in ,

Omicidio Gianna Del Gaudio Quarto Grado news: violenze domestiche e tasselli che non tornano

Nell’omicidio di Gianna Del Gaudio, la professoressa di Avellino, residente da molto tempo a Seriate e sgozzata nella sua abitazione tra il 26 e il 27 agosto scorso, molti tasselli non tornano. A Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi ha ospitato in studio, un’amica della famiglia Tizzani, Anna D’Urso, anche lei di Avellino. La donna ha spiegato di avere contatto i coniugi Tizzani per incontrarsi, ma mentre Antonio Tizzani le rispose con un messaggio che l’andrebbe a prendere alla stazione di Avellino, la professoressa quasi in simultanea rispondeva all’amica dicendole che si trova in viaggio per rientrare a Bergamo.

La donna ha raccontato di conoscere da sempre la coppia e di essere stata amica di entrambi allo stesso modo. A Gianluigi Nuzzi, Anna D’Urso ha spiegato che la vittima non ha mai confidato di avere dissapori col marito, né tanto meno maltrattamenti, anzi li considerava una coppa molto unita e innamorata.

Eppure familiari stretti avrebbero dichiarato agli investigatori che Antonio Tizzani avrebbe perpetrato violenze domestiche sulla moglie al culmine di discussioni molto accese, qualche volta l’avrebbe presa per i capelli. Anche i figli avrebbero ammesso delle violenze, ma non botte. Le indagini vanno avanti anche per la ricerca dell’arma del delitto e a Quarto Grado è stata data notizia su un coltello analizzato dal Ris di Parma sequestrato in casa Tizzani, non sarebbe l’arma del delitto.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

startup italia grants4apps italy bayer

Startup Italia, Grants4Apps: la vetrina di Bayer dedicata alle imprese innovative delle delle scienze della vita

Anticipazioni Squadra Antimafia 8 6 puntata: confermata la programmazione?