in ,

Omicidio Isabella Noventa, giacca bianca nel Brenta: appartiene a lei?

Potrebbe appartenere ad Isabella Noventa la giacca bianca che ieri sera è stata recuperata nelle acque del Brenta, dopo che un passante aveva notato e segnalato immediatamente alle forze dell’ordine un involucro viola galleggiare, all’altezza della scogliera del fiume a Vigonovo (nel Veneziano).

Intervenuti tempestivamente, la squadra mobile di Padova, la Scientifica, i Carabinieri di Vigonovo e i Sommozzatori veneziani si
sono precipitati in loco per recuperare il sacchetto, trovando al suo interno una giacca imbottita della Colmar di cui, al momento, non si conosce la provenienza. Gli accertamenti sono iniziati immediatamente, in quanto quell’indumento potrebbe appartenere proprio alla 55enne di Albignasego uccisa e gettata nel fiume dal suo ex compagno Freddy Sorgato e dalle sue complici, la sorella Debora e l’amante Emanuela.

Sulla attendibilità della segnalazione data da Sorgato tuttavia gli inquirenti nutrono qualche dubbio, temendo che le sue indicazioni sul punto del fiume in cui avrebbe gettato il cadavere della donna siano state fasulle, finalizzate al depistaggio per ritardare il più possibile il ritrovamento del cadavere. E mentre le indagini continuano“La vicenda delittuosa, sotto l’aspetto del movente e della esatta compartecipazione alla dinamica dei fatti da parte dei tre indagati, deve ancora essere approfondita e chiarita”, ha spiegato il giudice Cristina Cavaggion nella ordinanza di convalida del fermo del trio diabolicoIl Mattino di Padova pubblica una lettera scritta dalla vittima al suo carnefice, diffusa da Chi l’ha visto?.

“Anche io so tante cose di te, e le vedo! Mi fai ribrezzo, stammi alla larga!”, scriveva Isabella a Freddy alla fine della scorsa primavera. Possibile che dietro quelle sue parole possa celarsi il vero movente del delitto? Cosa la segretaria aveva scoperto sul conto del suo compagno? Il movente del gioco erotico finito male fornito da Freddy, infatti, non convince gli inquirenti, che intendono vederci chiaro e scandagliare ogni aspetto della sua vita.

Pasqua 2016 al caldo: 5 mete da scegliere, belle ed economiche

dimagrire pancia piatta

Come dimagrire la pancia e accelerare il metabolismo con la papaya