in

Omicidio Isabella Noventa news processo: “Uccisa da un amico del fratello”

Aggiornamento ore 17:30 – Omicidio Isabella Noventa ultim’ora dal tribunale di Mestre: confermata alle 17:30 del 9 ottobre 2018 anche in Appello la sentenza di primo grado a carico dei tre imputati: 16 anni e dieci mesi di reclusione per la tabaccaia veneziana Manuela Cacco e 30 anni per i fratelli Sorgato, Debora e Freddy. Accolta in ogni sua parte, dunque, la richiesta del pm. L’avvocato della famiglia Noventa, Gian Mario Balduin, lo ha appena reso noto. “I tre imputati hanno reagito, come sempre, in maniera distaccata e glaciale”.

*****

Omicidio Isabella Noventa news oggi: ha del clamoroso la notizia appena giunta dal tribunale di Mestre dove si sta svolgendo il processo d’Appello a carico di Manuela Cacco e i fratelli Debora e Freddy Sorgato. Come riporta la redazione online di Quarto Grado attraverso un post sulla pagina Facebook ufficiale, infatti, “Secondo la difesa di Deborah Sorgato, ad uccidere la donna sarebbe stato un amico del fratello Paolo Noventa”, forse legato alla mala del Brenta. L’avvocato Roberto Morachiello, lo ha dichiarato sulla scorta di quanto scritto in una lettera anonima in cui si sostiene che Isabella sia stata uccisa da presunti amici del fratello Paolo, legati alla mala del Brenta. Paolo ha accusato il legale accusandolo di essere “scollegato dalla realtà”.

OMICIDIO NOVENTA PARLA PAOLO

Parole ingiuriose quelle dell’avvocato difensore della Sorgato, che ledono l’immagine della famiglia della vittima. Paolo Noventa è infatti il fratello della 55enne segretaria di Albignasego uccisa la notte a cavallo tra 16 e 17 gennaio 2013 e il cui corpo non è mai stato rinvenuto. Oggi è in corso l’ultima udienza del processo di secondo grado, nelle prossime ore è attesa la sentenza. “Freddy era provato, la Cacco ha pianto, Debora invece era impassibile, come sempre”, così Paolo Noventa fuori dall’aula bunker in merito alla impressione datagli dai tre imputati. Freddy e Debora in primo grado sono stati condannati a 30 anni; 16 anni e 10 mesi alla tabaccaia – amante di Freddy e amica di Debora – di Camponogara, Manuela Cacco. Nella requisitoria il pm ha chiesto la conferma della condanna di primo grado.

omicidio isabella noventa news

Manuela Cacco a sinistra, Freddy e Debora Sorgato

Un processo molto teso, questo, particolarmente estenuante per la famiglia Noventa che chiede da anni di poter riavere il cadavere della propria congiunta per poterle almeno dare una degna sepoltura. Il trio diabolico tace e persevera nel trincerarsi dietro un complice silenzio. La madre di Isabella Noventa domenica scorsa ha accusato un malore per lo stress e si trova ora ricoverata in ospedale.

TUTTO SUL CASO ISABELLA NOVENTA: LEGGI SU URBANPOST

WWE Wrestling

WWE Wrestling in Italia, a novembre due grandi Live Show a Bologna e Roma

Tanina uccisa a Fiumicino news indagini: spunta lite con una donna, ecco chi