in ,

Omicidio Loris Stival: chiesto il rinvio a giudizio per Veronica Panarello

La Procura di Ragusa ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per Veronica Panarello, la donna di 27 anni in carcere dall’8 dicembre 2014 con l’accusa di avere ucciso il figlio Loris Stival, il bimbo di 8 anni trovato senza vita lo scorso 29 novembre nel canalone di contrada Mulino Vecchio, a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa.

L’indagata è accusata di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere: secondo gli inquirenti soffocò il figlio con delle fascette di plastica da elettricista, nella sua abitazione di via Garibaldi a Santa Croce, per poi disfarsi dell’arma del delitto (mai ritrovata così come lo zainetto della vittima) e del suo corpicino, rivenuto senza vita alle 17 del 29 novembre.

Abbiamo formalizzato la richiesta”, ha confermato ieri il procuratore capo, Carmelo Petralia. Oggi con ogni probabilità il gip la esaminerà per fissare la data dell’udienza preliminare. L’indagata si dichiara da sempre innocente benché i video delle telecamere in mano alla Procura la smentiscano clamorosamente; anche il marito, Davide Stival, la ritiene colpevole dell’omicidio per via di quei fotogrammi.

L’avvocato della Panarello, Francesco Villardita, lo lasciò intendere tempo fa durante alcuni interventi televisivi e ieri lo ha ribadito: “Affronteremo il processo ordinario con una giuria popolare, a porte aperte e davanti la Corte d’Assise di Siracusa”.

Emma Marrone nuovo album, tracklist completa di Adesso, brani nuovo album, brani Adesso, Brani Emma Marrone

Emma Marrone nuovo album 2015, la tracklist completa di “Adesso”: i 13 brani ufficiali

Moto Gp Marquez Gp Austin

Moto Gp, Marquez attacca nuovamente Le Iene: “Non guardo gente così”